Quanto sei ansioso? Fai il test!

Di seguito troverai alcune domande che indagheranno quanto a disagio potresti sentirti nel svolgere diverse attività quotidiane. Se non ti sei mai trovato a vivere alcune di queste situazioni cerca di rispondere, il più realisticamente possibile, quanto ti sentiresti ansioso nell’affrontarle.

Il test non ha valore diagnostico, ma indica solo una tendenza al disturbo. Per avere maggiori informazioni o risposte ti consigliamo di contattare un professionista.

Inizia subito!

Quanto ti senti ansioso/a a …

0%

Telefonare in pubblico

Mangiare di fronte ad altre persone

Parlare con qualcuno che ha una posizione di autorità

Andare ad una festa

Scrivere mentre si è osservati

Telefonare a qualcuno che si conosce poco

Parlare di persona con qualcuno che si conosce poco

Provarci con qualcuno per iniziare una relazione sentimentale/sessuale

Entrare in una stanza dove ci sono già altre persone sedute

Essere al centro dell'attenzione

Prendere la parola in una riunione

Esprimere disaccordo o disapprovazione a qualcuno che si conosce poco

Quanto sei ansioso? Fai il test!
Ansia Interpersonale Lieve

Ansia interpersonale lieve: è vero che qualche situazione o contesto ti mette un po' a disagio, ma riesci comunque a vivere la quotidianità senza incontrare troppi ostacoli. Le tue paure sembrano legate soprattutto all'interazione con l'altro: l'entrare in relazione, conoscere o essere in presenza di estranei potrebbe portarti a provare un'eccessiva ansia rispetto alla situazione. Anche se la situazione attuale è sostenibile ricordati che, se i contesti in cui provi ansia si cronicizzano o diventano più frequenti, potresti andare incontro a difficoltà sempre maggiori.
Ansia Interpersonale Moderata

Ansia interpersonale moderata: diverse situazioni sociali ti inibiscono o ti attivano eccessivamente. La presenza dell'altro ti mette spesso a disagio e ti innervosisce. Rischi di trovare difficoltà nell'affrontare alcuni contesti interpersonali con la conseguenza di mettere in atto comportamenti protettivi ed evitamenti. Entrare in relazione e rapportarsi con gli altri sono vitali nella nostra società, compromettendo e limitando tali atti si rischia un sempre maggiore ritiro e una sensazione di solitudine ed estraneità.
Ansia Interpersonale Grave

Ansia interpersonale grave: i contatti che hai con gli altri, estranei o meno, e le situazioni o contesti sociali che frequenti potrebbero essere molto limitati. Anche la qualità di tali relazioni ed esperienze potrebbe risultare scarsa. Le paure che provi sono intense e frequenti e ciò non ti permette di vivere la quotidianità al meglio delle tue possibilità, le preoccupazioni e le valutazioni su te stesso potrebbero compromettere ancora di più l'attuale situazione. Potresti beneficiare nel parlare con qualcuno delle tue difficoltà e prendere in considerazione la possibilità di vedere uno specialista, cosicché, insieme, possiate lavorare al miglioramento delle tue capacità interpersonali.
Ansia Prestazionale Lieve

Ansia prestazionale lieve: non riscontri grandi difficoltà nell'affrontare le attività di tutti i giorni, ma lo fai spesso con un senso di disagio e frustrazione che preferiresti non ci fosse. Le tue paure sono rivolte soprattutto alla modalità con cui esegui determinate performance davanti agli altri. Il timore di sbagliare o di non fare la cosa giusta ti ronza spesso per la testa, tuttavia al momento, riesci a gestirlo e andare avanti. Anche se la situazione attuale è sostenibile ricordati che, se i contesti in cui provi ansia si cronicizzano o diventano più frequenti, potresti andare incontro a difficoltà sempre maggiori.
Ansia Prestazionale Moderata

Ansia prestazionale moderata: non di rado, prima di fare una qualsiasi cosa, in presenza di altri, potrebbe venirti il dubbio di come farla e se ne sarai in grado, spesso catastrofizzando l'esito. Durante l'esecuzione potresti essere più concentrato sulle tue reazioni fisiologiche che sul compito che stai svolgendo, risultando così, effettivamente, in scarse performance. Il timore del giudizio dell'altro non ti permette di concentrarti e finisci per avere delle valutazioni estremamente negative su ciò che hai fatto e su te stesso. Seppur le situazioni che ti recano questo disagio potrebbero essere al momento limitate, permettendoti di vivere un buon numero di contesti sociali, il rischio è quello che le tue difficoltà si cronicizzino o diventino più frequenti, incontrandone sempre di maggiori.
Ansia Prestazionale Grave

Ansia prestazionale grave: il dover svolgere molte delle tue attività quotidiane di fronte ad altre persone ti mette spesso in soggezione, il timore del giudizio dell'altro sulle tue performance non ti permette di concentrarti a dovere su di esse. La tendenza a catastrofizzare l'esito delle tue prestazioni spesso ti fa addirittura desistere dall'affrontarle, preferendo evitare determinati contesti. L'ansia anticipatoria potrebbe presentarsi molto spesso, anche diverso tempo prima della situazione temuta. Durante questa fase potresti essere più concentrato sulle tue reazioni fisiologiche che sul compito che stai svolgendo, risultando così, effettivamente, in scarse performance. Il timore del giudizio dell'altro non ti permette di concentrarti e finisci per avere delle valutazioni estremamente negative su ciò che hai fatto e su te stesso, anche se eviti la situazione. Potresti beneficiare nel parlare con qualcuno delle tue difficoltà e prendere in considerazione la possibilità di vedere uno specialista, cosicché, insieme, possiate lavorare al miglioramento delle tue capacità interpersonali.
Ansia sociale molto limitata

Dalle tue risposte non emerge molto che possa far pensare ad una tendenza al disturbo di ansia sociale. Tuttavia, dato che ti sei sottoposto al test, significa che hai qualche dubbio su difficoltà che potrebbero interferire con la tua vita. Il nostro consiglio è quello di informarti il più possibile e parlare con qualcuno delle problematiche che potresti aver incontrato, in alternativa puoi contattare uno specialista che possa far luce sui tuoi dubbi e dare risposte alle tue domande.

Share your Results:

Condividi